Vai al contenuto

L’origine della vita degli insetti.

Articolo aggiornato il 07/07/2024

Un semplice brufolo di herpes sulla pelle non lascia la pelle finché non si scioglie e fa schiudere uova di insetti dalla radiazione cellulare delle cellule nell’atmosfera.

A seconda del virus, potrebbe trattarsi della razza di un insetto.

Nella schizofrenia si verifica spesso la perdita della vista, a volte dei piccoli moscerini che volano. Questi insetti che possono schiudersi con estrema rapidità in tempi lunghi per poi ricomparire quando riposano e se sono pericolosi e velenosi, sono sicuramente più lenti e più visibili per le varianti dei virus che li colpiscono, per le cause di pericolo, ad esempio potrebbe essere un ragno, è lento e visibile, tuttavia la mosca piccola è veloce e innocua e la mosca adulta è più lenta e più visibile.

Dico schizofrenia perché vedere e far scomparire le mosche può essere psicologicamente difficile.

Alcuni insetti possono fare brutti scherzi e iniettarci il loro veleno e in alcuni casi possono apparire brufoli che, non importa quanto li punti con un bisturi, ritornano. Questo perché il DNA cromosomico è mal configurato, poiché potrebbe trattarsi del morso di un insetto, ad esempio di un ragno, che ha un effetto molto distruttivo sui tessuti cellulari, fino alla perdita di un arto, motivo per cui in questi casi c’è Tu devono configurare il DNA dei cromosomi in modo tale da espellere il veleno e se funziona, il grano diventa più morbido e appaiono i buchi attraverso i quali è entrato il veleno.

Un’altra cosa da tenere in considerazione sono i nei sulla pelle, che possono indicare virus di insetti di origine velenosa, perché il veleno degli insetti è un sintomo estremo della temperatura estrema dei melanociti, che si nota sulla pelle e nell’atmosfera, causando nei. Potrebbe essere dovuto al veleno che l’insetto può provocare oppure potrebbe essere un sintomo della sopravvivenza dei piccoli insetti senza acqua atmosferica. Con l’avanzare dell’età questi nei vengono coperti dall’aumento dell’acqua atmosferica, ma i virus diventano più violenti.

Alcune curiosità che fanno male sugli insetti sono che, ad esempio, quando abbiamo un batterio maturo in un occhio e le mosche si avvicinano ai batteri, ciò può spaventare i batteri e può causare perforazioni dall’esterno all’interno dell’occhio, per nascondersi , causando disagio e talvolta pesantezza.

Un altro trucco magico è quando un televisore ha molti fotogrammi al secondo e i piccoli insetti catturano il messaggio e diventano più adulti oppure può darsi che catturino i messaggi solo in sequenze molto veloci di fotogrammi o audio che possono persino spaventarli.

Un’altra curiosità sulla velocità degli insetti volanti è che, quando perdono velocità, perdono anche la vista e, ad esempio, hanno difficoltà a vedere il vetro e di solito compaiono i ragni che ne approfittano con la loro tela. Si potrebbe dire che una volta che perdono velocità, hanno difficoltà a riprenderla e tendono ad essere visibili, si accoppiano di più e potrebbero o potrebbero cambiare la loro dieta, poiché, tra i giovani, tendono a nutrirsi di più sui batteri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *