Vai al contenuto

Ferro. Magnesio. Sodio. Quali funzioni ha nelle cellule?

A volte le cellule in esercizio producono elementi di scarto che senza sodio, magnesio e ferro non riescono a smaltire se hanno carenze di questi elementi, causando il metodo forzato della Co2, ma le cellule non riescono ad eliminare bene questo composto e possono rimanere nell’ambiente cellule per lungo tempo, riducendo il recupero fisico e può aumentare la pressione sanguigna quando le cellule si infiammano o diventano più obese.

D’altra parte, se questi integratori di ferro, magnesio e sodio vengono assunti durante o dopo l’attività fisica, il fegato migliora e questi composti che le cellule difficilmente smaltiscono in altri tipi di formule molecolari potrebbero essere eliminati, facilitando l’evitamento di eccessi co2 e facilitando il sollievo cellulare che migliora le prestazioni fisiche, il recupero e la pressione sistolica.

Nelle carenze di questi composti ferro, magnesio o sodio, dipendono dal fabbisogno delle cellule, l’elemento da eliminare in formula gassosa, si può misurare nell’atmosfera se è piena di CO2 oppure la temperatura sale molto, ma la temperatura sale a volte grazie al magnesio, che aiuta ad esempio a sudare e ad abbassare la pressione sanguigna, e poi abbassa la temperatura atmosferica. Ma a volte l’atmosfera è riscaldata dalla CO2 o dalle radiazioni cellulari e può essere un calore più violento. Tuttavia, con l’aiuto del magnesio, quando le cellule sudano, la formula del gas da eliminare cambia e si riscaldano quando sudano e poi il. l’atmosfera si raffredda di nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *